Home Cronaca Bari, per Radames Parisi e Antonio De Fano si riaprono le porte...

Bari, per Radames Parisi e Antonio De Fano si riaprono le porte del carcere: revocati i domiciliari

Per Radames Parisi – classe 1984, procugino del boss Savinuccio e noto negli ambienti criminali come ‘Mames’ – e per Antonio De Fano, 36enne detto ‘Ciccigomma’, si riaprono le porte del carcere di Bari. A renderlo noto sono i carabinieri.

“Nei confronti dei due soggetti – si legge in una nota dell’Arma – è stata accertata la violazione delle prescrizioni imposte dalle misure cautelari conseguenti due operazioni, portate a termine il 7 ottobre e il 2 dicembre del 2019, con le quali era stato inferto un duro colpo ai clan Parisi e Palermiti”.

Il GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia e concordando con le risultanze investigative prodotte dai carabinieri, ha così ripristinato la misura cautelare inframuraria in luogo di quella domestica.

Exit mobile version