Home Cronaca Bari, incendio nella notte all’interno della ex Om Carrelli: indagano i carabinieri...

Bari, incendio nella notte all’interno della ex Om Carrelli: indagano i carabinieri – FOTO

Un incendio è scoppiato la notte scorsa all’interno della fabbrica ex Om Carrelli, nella zona industriale di Bari-Modugno. Le fiamme hanno avvolto in particolare la guardiania dell’opificio mandando in frantumi i vetri degli infissi, distruggendo completamente gli spazi interni del locale e lambendo la parte esterna dell’edificio adiacente.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco e i carabinieri. Indagini sono in corso da parte dei militari per risalire alle cause che hanno scatenato le fiamme. Al momento nessuna ipotesi è stata esclusa, ma la più accreditata è quella relativa alla presenza, all’interno del locale abbandonato, di alcuni senza fissa dimora. Un fuoco acceso per riscaldare l’ambiente avrebbe scatenato poi l’incendio, la cui natura, insomma, sarebbe stata in qualche maniera accidentale. La tesi del dolo, comunque, non è stata del tutto scartata e nelle prossime ore si procederà con l’analisi delle immagini di videosorveglianza della zona.

L’episodio è stato anche denunciato sui social dalla pagina Facebook dei ‘Lavoratori Selectika – ex Om’, convinti invece della natura doloso del rogo. “Questa notte verso le tre e mezza si è compiuto un atto vile nei confronti di tutti noi – si legge in un post -. Ignoti hanno dato alle fiamme l’area della guardiana, zona ingresso. Purtroppo i colpevoli materiali si sono dileguati, ma i colpevoli morali sono tutti quei soggetti che dovrebbero contribuire alla reindustrializzazione del sito e che sono tutti ancora seduti al loro posto, nonostante i ritardi burocratici di cui sono responsabili, senza dei quali forse tutto ciò non sarebbe accaduto”.

“Secondo il protocollo d’intesa in questi giorni sarebbe dovuta partire la prima produzione – proseguono i lavoratori -, invece siamo ancora impantanati nel fango in cui bisogna farsi largo per avere i permessi per cominciare i lavori. Siamo indignati, addolorati e incazzati. Presto organizzeremo nuovamente iniziative di protesta contro un esercizio pubblico scandaloso a tutti i livelli”.

Buon 48esimo Telebari!

Exit mobile version