Home Cronaca Lotta allo spaccio, due pusher arrestati a Bari e Modugno: sequestrate 80...

Lotta allo spaccio, due pusher arrestati a Bari e Modugno: sequestrate 80 dosi di cocaina e hashish

Due pusher arrestati e circa 80 dosi di droga, in particolare cocaina e hashish, sequestrate. È questo il report relativo ad alcuni servizi mirati messi in campo dalla Polizia per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio della provincia di Bari.

In primo dei due arresti è avvenuto martedì pomeriggio a Modugno. Intercettati due assuntori di cocaina, in possesso di due ‘cipolline’ appena acquistate, i poliziotti hanno fatto irruzione in un seminterrato in uso al pregiudicato Gianluca Genchi, 30enne con precedenti contro il patrimonio: durante la perquisizione gli agenti hanno trovato circa 40 dosi di cocaina, 1.500 euro in banconote, un bilancino di precisione, strumenti per il taglio dello stupefacente, nonché un dispositivo da cucina per il sottovuoto “Forever-Fresh”, del tipo di quelli utilizzati negli ambienti criminali per confezionare e conservare la droga. Una volta in manette, il 30enne è stato sottoposto ai domiciliari.

A Bari, invece, nel quartiere Ceglie del Campo e all’interno dell’abitazione di un pregiudicato già sottoposto agli arresti domiciliari i poliziotti della sezione Falchi hanno trovato alcune dosi di hashish già confezionate e un panetto di circa 60 grammi dello stesso tipo di droga pronto per essere tagliato e destinato allo spaccio. Per questo Dylan Colella – poco più che 20enne, ai domiciliari per i reati di violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione illegale di armi – è stato trasferito in carcere in attesa del giudizio di convalida.

error: Contenuti protetti
Exit mobile version