/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, agguato a Japigia: pregiudicato ucciso a colpi di mitra. Ferito gravemente un altro uomo

Bari, agguato a Japigia: pregiudicato ucciso a colpi di mitra. Ferito gravemente un altro uomo

È quasi certamente riconducibile a una resa di conti tra clan l'agguato mortale di stasera al quartiere Japigia in cui è stato ucciso il 39enne Giuseppe Gelao, pregiudicato, crivellato da colpi di mitraglietta. Nell'agguato è rimasto gravemente ferito anche Antonino Palermiti, di 29 anni ,anch'egli pregiudicato, sottoposto a intervento chirurgico al Policlinico di Bari.

 

Secondo le prime indiscrezioni pare che i due viaggiassero a bordo dello stesso scooter quando sarebbero stati affiancati da un'auto di grossa cilindrata con più persone a bordo. Uno degli occupanti avrebbe aperto il fuoco. Giuseppe Gelao è morto sul colpo mentre Antonio Palermiti versa in condizioni gravissime. Quest'ultimo è vicino parente del boss del quartiere Japigia Eugenio Palermiti, alleato del clan Parisi. Gli investigatori stanno ascoltando i primi testimoni della sparatoria, avvenuta attorno alle 20.50.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.