Home Cronaca Bari, presunti maltrattamenti su bambini rom: sgomberato campo abusivo al San Nicola

Bari, presunti maltrattamenti su bambini rom: sgomberato campo abusivo al San Nicola

Sarebbero stati gli stessi bambini a chiedere ai Vigili Urbani di essere portati via da quel terreno occupato abusivamente, nonostante lì ci vivessero i genitori. È successo ieri, quando la Polizia Municipale ha sgomberato per la terza volta in meno di sei mesi il campo rom nelle vicinanze dello stadio San Nicola.

 

Secondo le prime informazioni due ragazzine, di 10 e 13 anni, sono state separate dai genitori per presunti maltrattamenti e portate in una casa protetta del Barese. A sottolinearlo la stessa Municipale. Appena una settimana fa altri sei bimbi, a quanto pare “sotto la custodia” di un’anziana che viveva nel campo, sono stati affidati ad altre comunità mentre la Municipale è al lavoro per eseguire gli accertamenti del caso proprio sui genitori. Questi ultimi sono stati denunciati a piede libero così come altre sette persone sono già state denunciate per occupazione abusiva. 

 

Solo tre mesi fa nello stesso campo fu appeso un agnello a un albero per essere scuoiato. Ma dopo lo sgombero dei Vigili Urbani i rom sono tornati a occupare quel terreno. 

 

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo