/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, in carcere tre esponenti del clan Di Cosola: sono Eugenio D’Addabbo, Agostino Navarra e Gaetano D’Ambrosio

Bari, in carcere tre esponenti del clan Di Cosola: sono Eugenio D’Addabbo, Agostino Navarra e Gaetano D’Ambrosio

Nei giorni scorsi, a Capurso e Ceglie del Campo, le forze dell’ordine hanno eseguito tre ordini di carcerazione emessi dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bari nei confronti di esponenti del sodalizio mafioso Di Cosola, operante nelle zono di Carbonara, Ceglie, Capurso e Valenzano.

Il provvedimento è stato eseguito nei confronti di Eugenio D’Addabbo, capursese classe 1982, condannato per i reati di associazione di stampo mafioso, spaccio di sostanze stupefacenti, nonché per associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, che deve scontare un residuo di pena, per cumulo, di anni 3 mesi 9 e giorni 15 di reclusione.

Con lui è stato portato in carcere anche Agostino Navarra, 50enne residente a Ceglie del Campo, condannato per reati di spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni cagionate con l’uso di arma da fuoco e detenzione di armi da fuoco. L’uomo deve scontare un residuo pena, per cumulo, di anni 4, mesi 10 e giorni 24 di reclusione.

Nell’ambito della stessa attività, è stato inoltre eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di Gaetano D’Ambrosio, classe 1960, anch’egli ritenuto affiliato al clan Di Cosola, già detenuto per altra causa, il quale è stato condannato per i reati di associazione di stampo mafioso, spaccio di sostanze stupefacenti, nonché per associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, e deve espiare un residuo pena di due mesi di reclusione.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.