Home Cronaca Omicidio Pordenone, i fratelli di Teresa Costanza in aula: “Lei e Trifone...

Omicidio Pordenone, i fratelli di Teresa Costanza in aula: “Lei e Trifone volevano sposarsi”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Teresa e i suoi fratelli avevano un “rapporto bellissimo”. Lo hanno raccontato proprio loro, Sergio e Calogero, ascoltati oggi a Udine, in Corte di Assise, nella 21/ma udienza del processo contro Giosuè Ruotolo, unico imputato del duplice omicidio della coppia di fidanzati Teresa Costanza e Trifone Ragone, uccisi la sera del 17 marzo 2015 nel parcheggio del palazzetto dello sport di Pordenone.

 

“Ci sentivamo spesso con messaggi e telefonate. L’ultima volta ho visto Teresa e Trifone alla mia laurea. Mia sorella era splendida come sempre; aveva la capacità di cambiarti la giornata. È stata una perdita pesante”, ha raccontato Sergio il fratello minore. “Avevamo un rapporto bellissimo, ci raccontavamo tutto e adesso non c’è più – ha aggiunto Calogero, il fratello maggiore – Teresa e Trifone volevano sposarsi, costruire una famiglia insieme, si amavano tantissimo”. 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui