/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Omicidio Pordenone, i fratelli di Teresa Costanza in aula: “Lei e Trifone volevano sposarsi”

Omicidio Pordenone, i fratelli di Teresa Costanza in aula: “Lei e Trifone volevano sposarsi”

Teresa e i suoi fratelli avevano un “rapporto bellissimo”. Lo hanno raccontato proprio loro, Sergio e Calogero, ascoltati oggi a Udine, in Corte di Assise, nella 21/ma udienza del processo contro Giosuè Ruotolo, unico imputato del duplice omicidio della coppia di fidanzati Teresa Costanza e Trifone Ragone, uccisi la sera del 17 marzo 2015 nel parcheggio del palazzetto dello sport di Pordenone.

 

"Ci sentivamo spesso con messaggi e telefonate. L'ultima volta ho visto Teresa e Trifone alla mia laurea. Mia sorella era splendida come sempre; aveva la capacità di cambiarti la giornata. È stata una perdita pesante", ha raccontato Sergio il fratello minore. "Avevamo un rapporto bellissimo, ci raccontavamo tutto e adesso non c'è più - ha aggiunto Calogero, il fratello maggiore - Teresa e Trifone volevano sposarsi, costruire una famiglia insieme, si amavano tantissimo". 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.