/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, sequestrati beni per 3 milioni di euro al pluripregiudicato Cosimo Fortunato: sigilli anche a un bar

Bari, sequestrati beni per 3 milioni di euro al pluripregiudicato Cosimo Fortunato: sigilli anche a un bar

La Guardia di Finanza di Bari ha sequestrato beni per un valore di circa 3 milioni di euro, fra cui un bar nel quartiere Japigia, ritenuti riconducibili al boss Cosimo Fortunato. Il provvedimento di sequestro è stato disposto dalla sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Bari su richiesta della Procura.

 

In particolare sono state sequestrate due auto, due rapporti bancari e un bar, formalmente intestato ad un familiare di Fortunato. "Dimostreremo al Tribunale - ha commentato il difensore del pregiudicato, l'avvocato Nicola Quaranta - la riconducibilità del compendio aziendale sequestrato esclusivamente al proprietario, persona differente e terza rispetto a Fortunato".

 

Il boss, con precedenti penali per associazione mafiosa, furti, rapina, estorsioni, corruzione e resistenza a pubblico ufficiale, è attualmente detenuto agli arresti domiciliari. 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.