Home Cronaca Valenzano, soldi in cambio di candidatura alle regionali: sindaco assolto per non...

Valenzano, soldi in cambio di candidatura alle regionali: sindaco assolto per non aver commesso il fatto

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Il Tribunale di Bari ha assolto il sindaco di Valenzano, Antonio Lomoro, per non aver commesso il fatto. Il primo cittadino era accusato, in concorso con il consigliere comunale Agostino Partipilo, di aver chiesto all’ex vicesindaco Francesca Ferri mille euro al mese in cambio della candidatura alle elezioni regionali in Puglia del maggio 2015.

Il sindaco Lomoro aveva chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato, mentre la prima udienza riguardante la posizione del consigliere Partipilo è in programma il prossimo 4 maggio.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui