Home Cronaca Puglia, false etichette “con latte fresco italiano” su mozzarelle e formaggi: sequestri...

Puglia, false etichette “con latte fresco italiano” su mozzarelle e formaggi: sequestri anche a Bari, Gioia e Santeramo

L’operazione è stata denominata “Got Milk?” e sono circa quaranta le aziende pugliesi che sono state visitate dai militari dai militari del Comando Regione Carabinieri Forestale Puglia e del Coordinamento Territoriale Carabinieri dell’Ambiente del Parco Nazionale Alta Murgia di Altamura, per la maggior parte nei territori delle province di Bari, Brindisi e della Bat.

Nel corso dell’operazione, in particolare a Bari e a Santeramo in Colle, è stata accertata la vendita di formaggi che riportavano in etichetta le diciture “con latte fresco Italiano” ma in realtà venivano realizzati con le cagliate industriali, come pure di mozzarelle etichettate “con latte della Murgia Barese” prodotte invece con latte proveniente dall’Ungheria.

In diverse ditte di Andria, Gioia del Colle e Fasano, i Carabinieri hanno inoltre sequestrato circa 1500 chili di prodotti caseari privi del sistema di tracciabilità inerente l’origine del latte utilizzato, in palese violazione a quanto previsto dalla specifica normativa di settore sulla sicurezza degli alimenti. Sui tali prodotti non risultavano infatti riportate le fondamentali indicazioni attestanti il giorno di produzione e le materie prime utilizzate.

L’operazione ha quindi permesso di deferire all’Autorità Giudiziaria due persone in qualità di rappresentanti legali delle aziende, contestando loro il reato per frode nell’esercizio del commercio. Le sanzioni amministrative elevate ammontano a oltre 10mila euro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo