/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Rapine a tir nel Nord Barese, 12 condanne: confiscate ville, tv e copriwater con Swarovski incastonati

Rapine a tir nel Nord Barese, 12 condanne: confiscate ville, tv e copriwater con Swarovski incastonati

Il Tribunale di Trani ha condannato a pene comprese fra i 18 anni e i 7 anni e 4 mesi di carcere, 12 componenti di un gruppo armato accusato di sei rapine ai tir commesse con kalashnikov e sequestro di persona degli autisti. Gli imputati, fra i quali i noti pregiudicati Filippo Griner (condannato a 18 anni di reclusione), Antonio Agresti (15 anni di carcere) ed Emanuele Lapenna (14 anni di carcere), sono stati condannati per i reati di rapina, sequestro di persona, ricettazione, detenzione e porto abusivo d'armi da fuoco, comuni e da guerra, munizioni ed esplosivi, ricettazione e furto.

 

Le indagini sono partite nel 2012 e hanno portato a ottobre 2014 all'arresto degli imputati. Gli assalti ai tir, con bottini fra i 150 e i 250mila euro a colpo, sarebbero avvenuti tutti nel 2012 sulla strade del nord barese. Il Tribunale ha inoltre disposto nei confronti di Agresti il sequestro di beni per circa 2 milioni di euro, fra cui una lussuosa villa su due piani ad Andria con aquile in pietra all'ingresso, copriwater in pelle con Swarovski incastonati e televisori al plasma anche in bagno.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.