Home Cronaca Polignano, costrette a prostituirsi in una villa: identificate due donne straniere. Beccato...

Polignano, costrette a prostituirsi in una villa: identificate due donne straniere. Beccato lo sfruttatore

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Si prostituivano in una villa di Polignano a Mare, comandate dal loro “protettore”, un 49enne monopolitano. Le forze dell’ordine hanno posto fine all’illecita attività con un blitz che ha consentito di identificare le due donne, una di nazionalità albanese e l’atra brasiliana, assieme al loro sfruttatore e ad alcuni clienti.

 

I controlli sono poi proseguiti per le strade di Monopoli, con 9 posti di blocco predisposti in altrettante arterie del paese. Ottanta persone sono state identificate e 51 i veicoli controllati. Un uomo è stato indagato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui