Home Cronaca Bari, calci e pugni agli agenti sul treno per Milano: arrestato cittadino...

Bari, calci e pugni agli agenti sul treno per Milano: arrestato cittadino extracomunitario

Mattinata movimentata quella del 30 aprile sul treno Freccia Bianca 8814 partito da Lecce e diretto a Milano. Nella stazione di Bari infatti, un cittadino extracomunitario privo di biglietto ha rifiutato di fornire le proprie generalità ed ha aggredito verbalmente il capotreno.

All’arrivo delle forze dell’ordine poi, l’uomo è passato dalle parole ai fatti: calci e pugni agli uomini in divisa e situazione tornata alla calma solo grazie all’intervento di altro personale di pubblica sicurezza e degli operatori sanitari del Servizio 118.

Lo straniero è stato quindi arrestato e condotto presso la locale Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere dei reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, interruzione di pubblico servizio e rifiuto generalità.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo