/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Sammichele, telecamere incastrano due topi d’auto: in manette 44enne di Grumo e 23enne di Bitonto - VIDEO

Sammichele, telecamere incastrano due topi d’auto: in manette 44enne di Grumo e 23enne di Bitonto - VIDEO

I Carabinieri della Stazione di Sammichele di Bari hanno arrestato per tentato furto aggravato un 44enne di Grumo Appula e un 23enne di Bitonto. I due, nel pomeriggio dello scorso 19 febbraio, tentarono infatti di portar via un’utilitaria parcheggiata in una via del centro nel Comune di Sammichele di Bari.

Dopo aver infranto il lunotto posteriore e manomesso il cilindro di accensione furono costretti ad interrompere la loro azione criminosa in quanto venivano notati da un passante che dava subito l’allarme. A questo punto, intimoriti, i due malfattori desistevano decidendo di darsi alla fuga.

Le successive indagini avviate dai militari però hanno consentito di individuare i due soggetti grazie alle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti sul posto, tra cui proprio quelli che riprendevano i due ladri. Fondamentale è comunque stata la collaborazione dei testimoni presenti all’accaduto, che hanno dato una precisa descrizione dei malviventi.

I due soggetti, rintracciati nei rispettivi comuni di residenza, Bitonto e Grumo Appula, si trovano ora agli arresti domiciliari.

Sammichele, telecamere incastrano due topi d’auto: in manette 44enne di Grumo e 23enne di Bitonto - VIDEO
Watch the video

Sammichele, telecamere incastrano due topi d’auto: in manette 44enne di Grumo e 23enne di Bitonto - VIDEO

I Carabinieri della Stazione di Sammichele di Bari hanno arrestato per tentato furto aggravato un 44enne di Grumo Appula e un 23enne di Bitonto. I due, nel pomeriggio dello scorso 19 febbraio, tentarono infatti di portar via un’utilitaria parcheggiata in una via del centro nel Comune di Sammichele di Bari.

Dopo aver infranto il lunotto posteriore e manomesso il cilindro di accensione furono costretti ad interrompere la loro azione criminosa in quanto venivano notati da un passante che dava subito l’allarme. A questo punto, intimoriti, i due malfattori desistevano decidendo di darsi alla fuga.

Le successive indagini avviate dai militari però hanno consentito di individuare i due soggetti grazie alle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti sul posto, tra cui proprio quelli che riprendevano i due ladri. Fondamentale è comunque stata la collaborazione dei testimoni presenti all’accaduto, che hanno dato una precisa descrizione dei malviventi.

I due soggetti, rintracciati nei rispettivi comuni di residenza, Bitonto e Grumo Appula, si trovano ora agli arresti domiciliari.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.