/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, maltrattamenti nella scuola d'infanzia: sospesa per un anno la maestra

Bari, maltrattamenti nella scuola d'infanzia: sospesa per un anno la maestra

Schiaffeggiati e strattonati dal braccio per costringerli a stare zitti e seduti in classe. È quanto erano costretti a subire i bambini di una scuola comunale per l'infanzia di Bari, dove una insegnante 60enne è stata sospesa dal pubblico esercizio per un anno, con l'accusa di maltrattamenti. La decisione è stata emessa dal Tribunale di Bari su richiesta del sostituto procuratore Marcello Quercia che ha coordinato le indagini, sin dalla prima denuncia sporta dai genitori di piccoli scolari.

 

Le indagini, che si sono avvalse di intercettazioni ambientali, hanno accertato quanto segnalato dai genitori degli alunni e dagli stessi bambini, che manifestavano un forte disagio ogni qualvolta in classe con loro c'era la maestra "cattiva".

 

L'insegnate, rivelano le indagini, incapace di riportare ordine in classe con i tradizionali metodi didattici, ricorreva spesso e volentieri a urla e imprecazioni spropositate e in qualche occasione , con punizioni di tipo corporale.

 

Il quadro probatorio emerso ha consentito la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza nei confronti della maestra ma l’esigenza cautelare della sospensione dal pubblico ufficio .

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.