/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, genitori e figli insieme per sfamare i cinghiali con l'immondizia: continua lo "spettacolo" serale al San Paolo - IL VIDEO

Bari, genitori e figli insieme per sfamare i cinghiali con l'immondizia: continua lo "spettacolo" serale al San Paolo - IL VIDEO

Dare da mangiare spazzatura ai cinghiali è la nuova attività serale che al San Paolo sta coinvolgendo sempre più gente. Famiglie intere con bambini si avventurano nelle campagne con sacchetti di immondizia presi dai cassonetti e aperti per sfamare gli animali che girano per la zona. Il video, pubblicato da Umberto Carli, è stato girato a pochi passi dall'ospedale dell'omonimo quartiere. Flotte di auto parcheggiate per assistere a questo fenomeno che, nonostante le segnalazioni, nessuno riesce a contenere. La situazione peggiora con il passare dei giorni, per non parlare del degrado dilagante, della spazzatura sparsa per strada e nei campi. Il rischio che qualcuno possa farsi male è concreto e, nonostante questo, ci sono genitori che fanno avvicinare i propri figli a pochi centimetri dalla bocca di questi mammiferi.

Bari, genitori e figli insieme per sfamare i cinghiali con l'immondizia: continua lo
Watch the video

Bari, genitori e figli insieme per sfamare i cinghiali con l'immondizia: continua lo "spettacolo" serale al San Paolo - IL VIDEO

Dare da mangiare spazzatura ai cinghiali è la nuova attività serale che al San Paolo sta coinvolgendo sempre più gente. Famiglie intere con bambini si avventurano nelle campagne con sacchetti di immondizia presi dai cassonetti e aperti per sfamare gli animali che girano per la zona. Il video, pubblicato da Umberto Carli, è stato girato a pochi passi dall'ospedale dell'omonimo quartiere. Flotte di auto parcheggiate per assistere a questo fenomeno che, nonostante le segnalazioni, nessuno riesce a contenere. La situazione peggiora con il passare dei giorni, per non parlare del degrado dilagante, della spazzatura sparsa per strada e nei campi. Il rischio che qualcuno possa farsi male è concreto e, nonostante questo, ci sono genitori che fanno avvicinare i propri figli a pochi centimetri dalla bocca di questi mammiferi.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.