/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, dalla Grecia con due giovani afgani di 15 e 19 anni nascosti nel tir: arrestato 58enne

Bari, dalla Grecia con due giovani afgani di 15 e 19 anni nascosti nel tir: arrestato 58enne

In un’operazione congiunta i finanzieri del gruppo Bari, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e il personale della Polizia di Frontiera hanno tratto in arresto un cittadino greco 58enne per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

 

L’operazione è scaturita dal controllo di un autoarticolato greco, appena sbarcato da una motonave proveniente dal paese ellenico, trasportante merce varia tra cui numerosi bancali di materiale elettrico e forniture navali. Da un controllo più approfondito del carico, effettuato con un’apparecchiatura scanner in uso all’ Ufficio delle Dogane, è stato possibile appurare il trasporto di clandestini.

 

L’esame ha infatti consentito di individuare la sagoma di due persone nascoste all’interno del carico: due giovani di 15 e 19 anni di origine afgana nascosti, al chiuso, all’interno di una vasca di plastica completamente avvolta in cellophane per imballaggio, nonostante la scarsa aerazione e l’elevata temperatura venutasi a creare all’interno.

 

I due, apparsi provati, sono stati immediatamente soccorsi e adeguatamente rifocillati. L’adulto ha fatto immediata richiesta di asilo politico, mentre il minore è stato affidato ai servizi sociali della città di Bari. L’autotrasportatore è stato invece tratto in arresto per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina aggravato.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.