/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Foggia, alta tensione in carcere: detenuto barese prende a pugni un agente di polizia penitenziaria

Foggia, alta tensione in carcere: detenuto barese prende a pugni un agente di polizia penitenziaria

Nel pomeriggio di oggi, intorno alle 14, una nuova aggressione ai danni di un agente della polizia penitenziaria si è consumata nella casa circondariale di Foggia. A darne notizia è il sindacato Cosp. Protagonista dell’aggressione è stato il 33enne detenuto barese Nico Giuseppe Calzolaio, con posizione giuridica di appellante per il reato di tentato omicidio ed altro.

 

Il detenuto, ubicato al vecchio Giudiziario dove è ristretta una popolazione di circa 260 reclusi, era in cella con altri detenuti che non hanno preso parte all'aggressione. La guardia, ferito con ripetuti pugni al volto, è stato trasportato in ospedale.

 

Il sindacato esprime la propria solidarietà all'agente ferito ed auspica sanzioni penali e disciplinari a carico del recluso ribelle alle direttive interne penitenziarie.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.