Home Cronaca Tre quintali di prodotti ittici e 3500 ricci di mare sequestrati in...

Tre quintali di prodotti ittici e 3500 ricci di mare sequestrati in Puglia, multe in ristoranti e pescherie

Pescherie, ristoranti e veicoli per il trasporto di prodotti ittici al setaccio da parte della Guardia Costiera. In una vasta operazione che ha interessato tutta la Puglia, sono stati sequestrati tre quintali di prodotti ittici di vario genere, per un valore di cinquemila euro, perché privi della necessaria documentazione che ne attestasse l’origine e la provenienza.

 

Le sanzioni amministrative elevate ammontano a circa 48mila euro. Inoltre sono stati sequestrati 3.500 ricci di mare in attività presenti su Bari, Taranto, Gallipoli, Bisceglie, Molfetta e Barletta. Nei mesi di maggio e giugno è vietata la raccolta e la cattura di questi esemplari, motivo per cui sono scattate le multe a carico dei trasgressori.

 

La Guardia Costiera invita i cittadini a diffidare di qualunque prodotto ittico di cui non sia chiara la provenienza, ricordando che nel corso dell’anno sono in vigore temporanei divieti di pesca per alcune specie ittiche, e di contribuire a individuare eventuali trasgressori segnalando la vendita di tali prodotti.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo