Home Cronaca Capurso, si invaghisce di una donna e la perseguita: arrestato stalker dopo...

Capurso, si invaghisce di una donna e la perseguita: arrestato stalker dopo palpeggiamenti e aggressioni

I Carabinieri di Triggiano hanno arrestato uno stalker per le ripetute molestie fatte ad una donna del posto. Il tutto ha inizio lo scorso 19 maggio, quando, alle prime luci dell’alba, su richiesta della vittima, i carabinieri intervengono a Capurso e notano un’autovettura su cui vi è affissa una foto della donna con scritte una serie di offese all’onore e alla reputazione. Identificato l’autore del gesto, i carabinieri hanno poi invitato la vittima a raccontare ulteriori episodi legati all’uomo: una semplice conoscenza per motivi commerciali, proseguita con i primi e timidi tentativi di corteggiamento da parte dell’uomo, sempre più espliciti ed insistenti, ed allo stesso tempo rifiutati dalla donna. È proprio il rifiuto alle avances a “provocare” la degenerazione del rapporto: le chiamate ed i messaggi di testo diventano sempre più frequenti ed insistenti, i messaggi vocali si trasformano da manifestazione di interesse a insulti e minacce; gli appuntamenti concordati si trasformano in prolungati appostamenti dinanzi all’abitazione della vittima ed al suo luogo di lavoro. E di lì il passo è breve per giungere ai pedinamenti, alle aggressioni fisiche, fatte di strattonamenti e palpeggiamenti, fino ad arrivare all’insopportabile e pubblica umiliazione del 19 maggi e all’immediato intervento dei Carabinieri di Triggiano. Su disposizione del G.I.P. del Tribunale di Bari, sulla base dell’attività d’indagine dei Carabinieri, coordinata dalla Procura della Repubblica di Bari e su richiesta di quest’ultima, l’uomo è stato prelevato dai Carabinieri della Compagnia di Triggiano e posto agli arresti domiciliari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo