Bari, sequestrata discarica abusiva nei pressi del San Nicola. Petruzzelli: “Situazioni che vanno oltre l’idiozia”

Bari, sequestrata discarica abusiva nei pressi del San Nicola. Petruzzelli: “Situazioni che vanno oltre l’idiozia”

Nella giornata di ieri alcune squadre della Polizia municipale, sezione Polizia giudiziaria, hanno individuato e sottoposto a sequestro giudiziario un’area nelle vicinanze dello stadio San Nicola, adiacente ai nuovi viadotti ferroviari retrostanti le abitazioni del quartiere Santa Rita, che veniva utilizzata come discarica abusiva. Nell’area vi erano anche evidenti tracce di roghi ripetuti nel tempo. La superficie interessata è estesa circa 4.000 metri quadrati e risulta essere di proprietà di quattro soggetti diversi.

 

Le indagini in corso sono finalizzate a identificare gli autori dei ripetuti sversamenti sull’area, su cui sono stati rinvenuti materiali in eternit, rifiuti di prodotti elettronici, materiale di risulta da lavorazioni edili, mobili di vario genere e masserizie varie. È invece al vaglio degli inquirenti la posizione dei proprietari dei terreni per omessa vigilanza sulle aree di loro proprietà.

 

“Ringrazio la Polizia municipale per l’ennesimo intervento, condotto a una sola settimana dal precedente per contrastare il fenomeno delle discariche a cielo aperto e dei roghi abusivi - dice l’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli - Oltre a distruggere il territorio, questi fenomeni determinano enormi disagi ai cittadini. Il nostro impegno per la salvaguardia dell’ambiente e della salute continuerà in modo forte e determinato, anche perché spesso si tratta di situazioni che vanno oltre l’inciviltà e l’idiozia. C’è ancora tanto da fare in tal senso ma certamente stiamo compiendo passi in avanti molto significativi”.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.