Home Cronaca Bari, si spoglia per strada e si avvicina ai bambini: 23enne sudanese...

Bari, si spoglia per strada e si avvicina ai bambini: 23enne sudanese arrestato in corso Vittorio Emanuele

Si sarebbe denudato in centro a Bari dinanzi ad un gruppo di bambini e poi avrebbe aggredito un vigile urbano che tentava di bloccarlo. Con le accuse di atti osceni in luogo pubblico, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, la Polizia Municipale di Bari ha arrestato un 23enne sudanese richiedente asilo.

 

Il fatto è avvenuto questa mattina in corso Vittorio Emanuele a Bari. L’uomo, già noto agli investigatori baresi per precedenti episodi simili, si sarebbe spogliato e avrebbe camminato senza vestiti verso alcuni bambini che giocavano. Quando gli agenti sono intervenuti per allontanarlo, avrebbe preso a gomitate uno di loro.

 

Nelle scorse settimane l’uomo si era reso protagonista di altre vicende che gli erano costate denunce a piede libero: da una tentata violenza sessuale ai danni di una assistente sociale del Comune di Bari al bagno nudo sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, per finire al lancio di bottiglie contro macchine in transito e al danneggiamento del cancello di ingresso di un dormitorio per senza tetto. Il 23enne, difeso dall’avvocato Loredana Liso, attualmente è in carcere a Bari su disposizione del pm di turno Marcello Quercia in attesa del processo per direttissima che sarà celebrato il 7 luglio.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo