Home Cronaca Casamassima, sorvegliato speciale beccato per strada a smerciare eroina: 30enne finisce in...

Casamassima, sorvegliato speciale beccato per strada a smerciare eroina: 30enne finisce in carcere

Un 30enne di Casamassima, già sorvegliato speciale, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri mentre cedeva due dosi di eroina a un acquirente, un 50enne di Acquaviva delle Fonti. Già da tempo i militari seguivano gli spostamenti del pusher, finché ieri non lo hanno beccato per strada, motivo per cui nei suoi confronti è scattata anche la denuncia per inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione. Prescrizioni che gli impongono di condurre una vita onesta, nel rispetto della legge. L’arrestato, condotto nel carcere di Bari in attesa di giudizio, dovrà rispondere dell’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. L’assuntore è stato segnalato al Prefetto di Bari per i provvedimenti di competenza.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo