Home Cronaca Incendia l’auto della ex, la minaccia esplodendo un colpo di pistola e...

Incendia l’auto della ex, la minaccia esplodendo un colpo di pistola e tenta di investirla: arrestato 31enne di Corato

Per oltre un anno ha reso impossibile la vita della ex compagna costringendola a modificare le abitudini quotidiane e portandola a vivere in un clima costante di ansia e di paura. L’incubo della donna però è finito ieri quando il suo persecutore, un 31enne incensurato di Corato, è stato arrestato per gravi indizi di colpevolezza in ordine al delitto di atti persecutori e di detenzione d’arma bianca e di pistola con matricola abrasa.

 

Lo stalker ha iniziato a perseguitare la vittima nel 2015, subito dopo la fine della loro relazione. Non volendo accettare la scelta della ex compagna ha dapprima procurato danni all’abitazione della stessa, facendo poi registrare gravi episodi intimidatori: sms, appostamenti, citofonate continue ed insistenti, sbarramenti della strada e pneumatici tagliati. In più, un’auto incendiata, il tentativo di dare alle fiamme l’appartamento in cui la donna viveva e quello, per fortuna non riuscito, di investirla.

 

Tra le denunce della vittima anche quella relativa a un colpo di pistola esploso per aria da un revolver in possesso dell’uomo poi ritrovato dalle forze dell’ordine in strada nei pressi dell’abitazione dello stalker. L’arrestato è stato disposto ai domiciliari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo