/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Turi, condannata a 16 anni per omicidio evade dopo la sentenza: Valentina Piccinonno riacciuffata nella notte

Turi, condannata a 16 anni per omicidio evade dopo la sentenza: Valentina Piccinonno riacciuffata nella notte

Una condannata a 16 di carcere per l’omicidio del 74enne Salvatore Maggi, avvenuto con un colpo alla testa nel giugno del 2015 nelle campagne di Monteroni, in provincia di Lecce. Poche ore dopo poi, la fuga. Valentina Piccinonno è evasa dalla comunità di Turi in cui era ristretta nel pomeriggio di ieri, martedì 11 luglio, durante la notte però la giovane è stata riacciuffata mentre era in auto con un uomo che la accompagnava, pare, a casa di un'amica.

 

La donna, 33enne originaria di Lecce, ha messo a curriculum quindi la sua terza evasione. Durante una delle precedenti due si consumò il delitto per cui è stata condannata.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.