/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Sbarcati i 644 migranti al porto di Bari, ci sono 4 donne incinte e 19 minori. Il Prefetto: "Saranno smistati in tutta Italia"

Sbarcati i 644 migranti al porto di Bari, ci sono 4 donne incinte e 19 minori. Il Prefetto: "Saranno smistati in tutta Italia"

Sono arrivati questa mattina alle 9.00 circa, nel porto di Bari, i 644 migranti trasportati da una nave militare inglese. Ad attenderli i volontari della Croce Rossa, il servizio civile e le forze dell'ordine. Secondo le prime informazioni raccolte, sono sbarcate anche quattro donne in stato di gravidanza e 19 minori. Alcuni migranti hanno bisogno di cure mediche. A confermarlo è il prefetto di Bari, Marilisa Magno. 

 

"Abbiamo messo in campo la solita macchina della protezione civile, dei sanitari e delle forze di Polizia - ha sottolineato il Prefetto - e sono già pronti ad accogliere i migranti i vari centri sparsi in tutta Italia. Qualcuno sulla nave ha bisogno di cure, qualche donna è in stato interessante. Ma il primo screening sanitario verrà fatto dai medici. Sulla loro località di provenienza non sappiamo ancora nulla, sarà nota solo al momento dell'idientificazione dall'Ufficio Immigrazione". Secondo la Magno, dunque, a differenza di quanto stabilito per i migranti sbarcati ieri nel porto di Brindisi, le centinaia di stranieri a bordo della nave inglese saranno distribuiti nei diversi centri italiani ma non su quelli del territorio pugliese, già interessati dalla presenza di persone sbarcate nei giorni scorsi dei giorni scorsi. 

Sbarcati i 644 migranti al porto di Bari, ci sono 4 donne incinte e 19 minori. Il Prefetto:
Watch the video

Sbarcati i 644 migranti al porto di Bari, ci sono 4 donne incinte e 19 minori. Il Prefetto: "Saranno smistati in tutta Italia"

Sono arrivati questa mattina alle 9.00 circa, nel porto di Bari, i 644 migranti trasportati da una nave militare inglese. Ad attenderli i volontari della Croce Rossa, il servizio civile e le forze dell'ordine. Secondo le prime informazioni raccolte, sono sbarcate anche quattro donne in stato di gravidanza e 19 minori. Alcuni migranti hanno bisogno di cure mediche. A confermarlo è il prefetto di Bari, Marilisa Magno. 

 

"Abbiamo messo in campo la solita macchina della protezione civile, dei sanitari e delle forze di Polizia - ha sottolineato il Prefetto - e sono già pronti ad accogliere i migranti i vari centri sparsi in tutta Italia. Qualcuno sulla nave ha bisogno di cure, qualche donna è in stato interessante. Ma il primo screening sanitario verrà fatto dai medici. Sulla loro località di provenienza non sappiamo ancora nulla, sarà nota solo al momento dell'idientificazione dall'Ufficio Immigrazione". Secondo la Magno, dunque, a differenza di quanto stabilito per i migranti sbarcati ieri nel porto di Brindisi, le centinaia di stranieri a bordo della nave inglese saranno distribuiti nei diversi centri italiani ma non su quelli del territorio pugliese, già interessati dalla presenza di persone sbarcate nei giorni scorsi dei giorni scorsi. 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.