/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Picchia benzinaio e lo investe con l’auto, poi parte per le vacanze: arrestato in Puglia 43enne di Cologno Monzese

Picchia benzinaio e lo investe con l’auto, poi parte per le vacanze: arrestato in Puglia 43enne di Cologno Monzese

Un magazziniere di 43 anni di Cologno Monzese è stato arrestato in Puglia per tentato omicidio dai carabinieri di Cologno in collaborazione con quelli di Taranto. È accusato di aver prima picchiato, poi investito di proposito un benzinaio di 53 anni. Il fatto è accaduto il 22 giugno scorso in un’area di servizio di Cologno a seguito di una lite per un posteggio. L'uomo é stato arrestato dai militari a Maruggio, dove si trovava in vacanza.

 

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il 22 giugno l'uomo aveva parcheggiato il suo Suv nell'area di servizio. Il titolare aveva avuto da ridire e ne era scaturita una lite culminata con l'aggressione: il magazziniere si era scagliato contro il benzinaio colpendolo con calci e pugni, risalito in auto lo aveva investito, poi era fuggito.

 

Il benzinaio, soccorso da alcuni passanti, era stato portato in ospedale in gravi condizioni: gli erano state riscontrate fratture al cranio e alle gambe, giudicate guaribili in tre mesi. L'arrestato è stato portato in carcere a Taranto.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.