Home Cronaca Bari, pugni in faccia per rubarle la borsa: 30enne etiope arrestato dai...

Bari, pugni in faccia per rubarle la borsa: 30enne etiope arrestato dai Carabinieri

L’ha sorpresa alle spalle, le ha abbassato la gonna e ha cominciato a prenderla a pugni in faccia. Con l’accusa di tentata rapina ai danni di una giovane barese, un cittadino etiope di 30 anni è stato arrestato dai Carabinieri. A due passi dalla caserma di via Tanzi, nel sottovia pedonale ferroviario, l’uomo ha aggredito la povera vittima nel tentativo di strapparle la borsa.

 

I militari lì a pochi metri hanno sentito le urla di aiuto e, giunti sul posto, hanno arrestato lo straniero. La donna, invece, è stata soccorsa dal 118 che ha riscontrato evidenti segni di aggressione sul volto e sul collo.

 

L’indagato, tra l’altro con alcuni precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, dopo le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dinanzi alla quale dovrà rispondere di tentata rapina.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo