Bari, il paziente 84enne è in dialisi e lui gli ruba i soldi dal borsello: arrestato infermiere del Di Venere

Bari, il paziente 84enne è in dialisi e lui gli ruba i soldi dal borsello: arrestato infermiere del Di Venere

Avrebbe rubato soldi dal borsello di un paziente di 84 anni che si stava sottoponendo a dialisi nell'ospedale Di Venere di Bari: con questa accusa i carabinieri hanno arrestato un infermiere di 48 anni, Sergio Dotti. L'uomo, che si trova ai domiciliari, sarà processato domani per direttissima con l'accusa di furto aggravato. Ha precedenti penali per truffa e falso.

 

Il furto, denunciato dalla vittima e confermato da un'altra paziente ricoverata nella stessa stanza di degenza e da personale sanitario del reparto al quale era stato riferito l'episodio, sarebbe avvenuto ieri pomeriggio. L'infermiere avrebbe rubato 120 euro nascondendoli poi nel calzino.

 

Stando al racconto della testimone, l'infermiere avrebbe distratto il paziente infilando una mano nel borsello che aveva ai piedi del letto. Avrebbe quindi estratto due porta documenti, lasciato la stanza per alcuni minuti (il tempo necessario a prendere il denaro) e sarebbe poi rientrato riponendoli nuovamente nel borsello di nascosto.

 

I carabinieri, chiamati dal medico nefrologo di guardia dopo la segnalazione del paziente, hanno perquisito l'infermiere trovando in uno dei calzini che indossava i 120 euro di cui era stato denunciato il furto.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.