/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, imprenditore nasconde al fisco 25 mln di imponibile: operava su mercati internazionali. Sequestrati beni per oltre 5 milioni di euro

Bari, imprenditore nasconde al fisco 25 mln di imponibile: operava su mercati internazionali. Sequestrati beni per oltre 5 milioni di euro

Un imprenditore di origini baresi operante nel settore delle energie rinnovabili è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Bari. L'uomo con una serie di operazioni 'schermo', sarebbe riuscito a nascondere al Fisco italiano imponibili per un valore complessivo di circa 25 milioni di euro. I militari hanno notificato all'indagato (e a soggetti e società interposte) un decreto di sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di oltre 5 milioni di euro. L'imprenditore, attualmente residente a Londra, tramite prestanome - secondo l'accusa - gestiva una serie di società, con sede fittizia in Lussemburgo, attraverso le quali faceva transitare ingenti somme di denaro frutto di evasione fiscale. Per rendere ancora più difficoltosa l'opera degli investigatori l'imprenditore aveva ulteriormente schermato la titolarità del frutto della sua evasione, riconducendo la titolarità delle aziende lussemburghesi ad un trust in Belize. A seguito della segnalazione dell'Agenzia delle Entrate, la Gdf di Bari è riuscita a ricostruire il complesso "puzzle" costruito dall'imprenditore barese che operava, oramai da diversi anni, con molta dimestichezza sui mercati internazionali.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.