/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Monopoli, sequestrata attrezzatura balneare abusiva a Porto Ghiacciolo: denunciati i gestori del chiosco

Monopoli, sequestrata attrezzatura balneare abusiva a Porto Ghiacciolo: denunciati i gestori del chiosco

La Guardia Costiera ha sequestrato una serie di attrezzature balneari in contrada Santo Stefano, a Monopoli. Secondo quanto appreso i gestori del chiosco della baia di Porto Ghiacciolo, autorizzati alla sola somministrazione di alimenti e bevande, avrebbero occupato abusivamente un tratto di arenile di circa cento metri quadrati tramite la posa permanente di attrezzature balneari.

 

Sono quindi stati sequestrati una decina di lettini prendisole, tre grandi ombrelloni in legno e bambù utilizzati come zona d’ombra e un’altra struttura abusiva, sempre in legno, che serviva come deposito di attrezzature. I gestori del chiosco, secondo quanto comunicato dai militari, si sarebbero improvvisati operatori balneari, e per questo sono stati denunciati a piede libero.

 

L’operazione della Guardia Costiera rientra nel servizio “Mare Sicuro”, finalizzato a garantire il rispetto delle norme in materia di tutela ambientale, sicurezza dei bagnanti e utilizzo del demanio marittimo.

 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.