Home Cronaca Bari, tragedia sfiorata al Bellavista: giudice di gara trafitto da giavellotto al...

Bari, tragedia sfiorata al Bellavista: giudice di gara trafitto da giavellotto al torace

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Attimi di terrore domenica scorsa al campo Bellavista, a Bari. Un giudice di gara della Federazione Italiana di atletica leggera è stato trafitto, a pochi centimetri dal cuore, dal giavellotto scagliato da un giovane atleta in occasione della prova indicativa riservata agli under 16. A riferirlo è la Gazzetta del Mezzogiorno in edicola oggi.  Il giudice molfettese, Francesco Salvemini, era piegato verso il terreno e non si è accorto dell’asta in arrivo, dal peso di 600 grammi, che gli si è conficcata tra cuore e clavicola. Per fortuna solo tanto spavento. L’ufficiale di gara, ricoverato al pronto soccordo dell’ospedale Mater Dei, è stato dimesso nella serata di ieri accusando soltando problemi respiratori.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui