Home Cronaca Bari, caviale costa caro a passeggero proveniente da Istanbul: 5mila euro di...

Bari, caviale costa caro a passeggero proveniente da Istanbul: 5mila euro di multa per tre barattoli irregolari

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, nell’ambito delle attività di controllo sui passeggeri provenienti da paesi terzi, hanno sequestrato, unitamente ai militari della Guardia di Finanza, tre barattoli in vetro contenenti caviale nero, privi delle etichette identificative previste dalla normativa CITES ed accompagnati da certificato Cites non regolamentare.

 

La scoperta del caviale è avvenuta all’interno del bagaglio di un cittadino italiano, proveniente da Istanbul. Al trasgressore è stata applicata la sanzione pecuniaria di 5mila euro.

 

In un’altra operazione sono state sequestrare 10 confezioni di medicinali (Testosterone, Nandrolone), rientranti nella classificazione di prodotti dopanti, che erano contenute nel bagaglio di un passeggero, sprovvisto di idonea prescrizione medica, che è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo