/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

È ai domiciliari ma spaccia, beccato sul fatto getta borsone pieno di droga dalla finestra: in carcere 34enne di Bitonto

È ai domiciliari ma spaccia, beccato sul fatto getta borsone pieno di droga dalla finestra: in carcere 34enne di Bitonto

Nelle prime ore della mattinata di oggi, a Bitonto, le forze dell’ordine hanno tratto in arresto Alessandro Macchi, 34enne con precedenti di polizia, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, intorno alle 2 in via Castelfidardo, i poliziotti hanno sottoposto a controllo di polizia un giovane trovato in possesso di due dosi di sostanza stupefacente a cui è stato contestato l’illecito amministrativo. Gli agenti hanno deciso di effettuare un controllo più approfondito ed in una via adiacente, nei pressi dell’abitazione dell’arrestato, hanno notato una persona che alla vista della volante si è data a precipitosa fuga.

 

I poliziotti, insospettiti da tale atteggiamento, hanno deciso di sottoporre a controllo di polizia l’arrestato domiciliare che, in tale contesto, ha ritardato l’apertura della porta della sua abitazione ed ha lanciato da una finestra un borsone: all’interno erano celate oltre 250 dosi di marijuana, hashish e cocaina, e la somma di poco meno di mille euro in contanti.

 

Dopo gli accertamenti di rito, l’uomo è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.