Home Cronaca Casamassima, razzia di vestiti nel centro commerciale: arrestate due bitontine con le...

Casamassima, razzia di vestiti nel centro commerciale: arrestate due bitontine con le borse piene di indumenti

Hanno rimosso i dispositivi antitaccheggio da una serie di capi d’abbigliamento, in alcuni casi anche danneggiando gli stessi, per poi nasconderli nelle borse ed evitare si essere notate all’uscita dai negozi. Protagoniste due ladre in trasferta alla galleria commerciale di Casamassima, residenti a Bitonto. Approfittando del notevole afflusso di gente hanno provato a passare inosservate ma una pattuglia dei Carabinieri, insospettita, ha seguito le due donne fino al parcheggio per poi controllare il contenuto delle loro borse. All’interno sono stati trovati vestiti per una valore di circa 500 euro, prevalentemente indumenti femminili, tutti restituiti ai singoli esercizi commerciali. Per le due ladre sono scattate le manette e, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, sono finite agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo