Home Cronaca Terrorismo, espulsi da Bari un macedone e un albanese: nei loro pc...

Terrorismo, espulsi da Bari un macedone e un albanese: nei loro pc materiale pro islam e antisemita

Due cittadini, uno macedone ed uno albanese, sono stati espulsi per motivi di sicurezza nazionale. Si tratta, come informa il Viminale, di un cittadino 36enne macedone e di un cittadino albanese 27enne, residenti in provincia di Bari, monitorati nell’ambito di un’attività investigativa svolta dalla Digos di Bari per aver intrattenuto stretti rapporti via social con un internauta marocchino attestato su posizioni pro-stato islamico. I due avrebbero avuto contatti anche con altri estremisti e predicatori radicali arrestati in Kosovo per reati di terrorismo, oltre a custodire supporti informatici con contenuti di carattere anti-occidentale ed antisemita. Per questi motivi il cittadino macedone ed il cittadino albanese sono stati rimpatriati per motivi di sicurezza nazionale, con accompagnamento nel proprio paese, con un volo decollato dalla frontiera aerea di Bari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo