Home Cronaca Tonnellate di hashish dal Marocco in Puglia, arresti in tutta Italia e...

Tonnellate di hashish dal Marocco in Puglia, arresti in tutta Italia e sequestro di beni per 2,3 milioni di euro

Una vasta operazione antidroga ha visto impegnati gli uomini della Guardia di Finanza in tutta Italia. È stata infatti sgominata una ramificata organizzazione criminale internazionale. Oltre 100 Finanzieri, con l’ausilio delle unità cinofile antidroga, hanno eseguito un’operazione che ha interessato Puglia, Lombardia, Veneto, Marche e Lazio nell’esecuzione di 21 provvedimenti cautelari personali. L’attività di indagine ha consentito di disarticolare un’organizzazione criminale estremamente ramificata della quale facevano parte cittadini italiani e spagnoli, capace di far giungere in Italia, attraverso Portogallo, Spagna e Francia, tonnellate di hashish provenienti dal Marocco.

 

Nel corso delle indagini, avviate nel 2014, i finanzieri hanno sottoposto a sequestro, in varie occasioni, oltre 2,6 tonnellate di Hashish e tratto in arresto i corrieri, infliggendo all’organizzazione di narcotrafficanti rilevanti perdite economiche sia sotto il profilo dei capitali investiti che dei mancati guadagni: la droga complessivamente sequestrata, una volta lavorata ed immessa in commercio sulle piazze di spaccio, avrebbe fruttato all’organizzazione oltre 3 milioni euro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo