Home Cronaca Bari, oltre 20 auto rubate e smontate per recuperare pezzi di ricambio:...

Bari, oltre 20 auto rubate e smontate per recuperare pezzi di ricambio: arrestati 4 bitontini – NOMI E VIDEO

All’alba di oggi la Polizia di Stato ha arrestato quattro uomini, tutti pregiudicati, responsabili dei reati di furto e ricettazione di veicoli. Le misure cautelari, due in carcere e due agli arresti domiciliari, sono state eseguite nei confronti del 30enne Vito Giordano, dei due 28enni Vito Ruggiero e Michele Terlizzi, e del 44enne Oronzo Migliore. Tutti bitontini.

 

L’attività d’indagine ha avuto inizio nel mese di aprile a seguito del costante monitoraggio del fenomeno relativo ai furti di veicoli che affligge il territorio pugliese e la provincia di Bari in particolare.

 

Gli investigatori hanno stabilito che i veicoli, prettamente di marca Ford e gruppo Volkswagen, una volta rubati con la tecnica della sostituzione delle centraline elettroniche onde consentirne l’avviamento forzato, percorrendo anche l’autostrada, venivano “trasferiti” e debitamente “scortati” da altri appartenenti al gruppo criminale aventi il compito di vedetta, ed occultati all’interno di un autoparco di Cerignola e gestito da un noto pluripregiudicato del posto. Tempestivamente poi, i veicoli venivano completamente sezionati e cannibalizzati per vendere i pezzi di ricambio sul mercato “parallelo”.

 

Oltre 20 i veicoli rubati per un valore diretto dell’attività criminale stimato in oltre 100mila euro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo