Home Cronaca Estorsioni, contrabbando e detenzione armi: sequestro beni per 3,4 milioni di euro...

Estorsioni, contrabbando e detenzione armi: sequestro beni per 3,4 milioni di euro a soggetto “socialmente pericoloso”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Beni per oltre tre milioni di euro sono stati sequestrati dal gruppo della Guardia di Finanza di Bari a un pregiudicato già sorvegliato speciale. Il provvedimento è della sezione Misure di prevenzione del Tribunale del capoluogo pugliese, emesso su richiesta della locale Procura, perché il destinatario è “ritenuto socialmente pericoloso nell’accezione del Codice antimafia, alla luce dei gravi precedenti penali: estorsione, porto abusivo e detenzione di armi, ricettazione, lesioni personali e contrabbando”. Sigilli sono stati posti a un’abitazione, tre veicoli, otto compendi aziendali – compresi distributori di carburante, ristoranti e palestre – e a svariati rapporti bancari, per un valore complessivo di 3,4 milioni di euro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui