Home Cronaca Bari, calci e pugni contro un finanziere al Cara: arrestato migrante originario...

Bari, calci e pugni contro un finanziere al Cara: arrestato migrante originario del Gambia

Un militare della guardia di finanza è stato colpito con calci e pugni da un migrante ospite del Cara di Bari, riportando ferite giudicate guaribili in 10 giorni, dopo che le forze dell’ordine erano intervenute per tentare di bloccare un gambiano che era andato in escandescenza disturbando gli altri ospiti della struttura. L’extracomunitario è stato arrestato violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, in attesa di giudizio con rito direttissimo.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo