/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bitonto, spari tra la folla nel 2015: arrestati Nicola Lorusso e Giuseppe Rocco Cassano. Contestato anche metodo mafioso

Bitonto, spari tra la folla nel 2015: arrestati Nicola Lorusso e Giuseppe Rocco Cassano. Contestato anche metodo mafioso

Con l'accusa di aver compiuto, sparando tra la gente, due tentativi di omicidio e con l'aggravante di aver commesso i reati con metodo mafioso, la polizia ha arrestato i pregiudicati Nicola Lorusso, di 20 anni, e Giuseppe Rocco Cassano, di 39, già detenuto per altra causa. I fatti, accaduti a Bitonto, risalgono al 2015.

 

Secondo le indagini Cassano, il 17 agosto del 2015, avrebbe sparato numerosi colpi di arma da fuoco contro un noto pregiudicato bitontino che solo per caso è scampato all'agguato. A Lorusso invece si contesta di aver ferito con colpi di pistola, il 18 ottobre 2015 durante i festeggiamenti in onore dei Santi Medici, nei pressi del luna park affollato di gente, un altro pregiudicato bitontino. In questa circostanza un passante fu ferito lievemente da una pallottola vagante e l'agguato provocò panico tra folla, messa in fuga dalla sparatoria. Per quest'ultimo episodio, ad agosto dello scorso anno, furono arrestati tre pregiudicati.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.