/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Molfetta, genitori vittime di estorsioni da parte dei figli: 19enne e 43enne con problemi di alcool e droga in manette

Molfetta, genitori vittime di estorsioni da parte dei figli: 19enne e 43enne con problemi di alcool e droga in manette

Ieri pomeriggio, nel giro di poche ore, i carabinieri di Molfetta sono dovuti intervenire in due distinti ambiti familiari in quanto chiamati, tramite il 112, a sedare liti tra congiunti.

 

Verso le ore 12 i militari si sono portati presso l’abitazione di un 19enne del posto, dove hanno trovato due genitori che avevano deciso di dire basta alle continue richieste di denaro, portate spesso con violenza e minacce, da parte del figlio. Appena giunti nell’abitazione, mentre i genitori stavano esponendo i fatti riguardanti le minacce subite e ancora in corso, il 19enne, vista la situazione, tentava la fuga dando delle spinte ai militari per guadagnarsi l’uscita. A quel punto i carabinieri lo hanno arrestato, oltre che per estorsione in danno dei genitori, anche per resistenza a pubblico ufficiale.

 

Verso le 16.30 poi, altre pattuglie della stessa Compagnia sono intervenute per un’altra aggressione in famiglia. In questo caso un 43enne operaio, censurato e con un coltello in mano, pretendeva per l’ennesima volta del denaro dal proprio genitore 80enne per acquistare alcool e droga. Nella circostanza l’anziano genitore riusciva ad abbandonare l’abitazione e a chiamare il 112.

 

Per entrambi gli arrestati si sono aperte le porte del carcere di Trani.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.