Home Cronaca Cerignola, stupra la figlia perché non accetta che si sia separata dal...

Cerignola, stupra la figlia perché non accetta che si sia separata dal marito: arrestato 48enne

Non avrebbe accettato la separazione della figlia dal marito e per questo l’avrebbe punita picchiandola e stuprandola. Un 48enne di Cerignola è stato così arrestato per violenza sessuale aggravata e atti persecutori . La sera dello scorso 6 novembre la Polizia si è recata al Pronto soccorso, dove una ragazza raccontava di aver subito un’aggressione da parte del padre, in presenza della sua bambina di 7 anni.

 

Secondo quanto accertato dagli agenti sulla base del racconto della ragazza, il padre, dopo averla colpita con alcuni pugni in testa, minacciandola di morte, avrebbe poi abusato sessualmente di lei. Dopo essere stata soccorsa e portata in ospedale, alla ragazza sono state riscontrate diverse ferite e traumi, con prognosi di 15 giorni.

 

La vittima, scortata dagli agenti, ha quindi denunciato il padre violento, che a quanto pare non accettava l’idea che la figlia si stesse separando dal marito e che avesse intrapreso una nuova relazione con una persona che, a sua volta, si stava separando dalla moglie.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo