/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, beccati dai funzionari doganali con 630 chili di alimenti sprovvisti di certificazione: merce sequestrata e distrutta

Bari, beccati dai funzionari doganali con 630 chili di alimenti sprovvisti di certificazione: merce sequestrata e distrutta

Durante i normali controlli sui passeggeri provenienti da paesi extracomunitari, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, 300 chilogrammi di carne e derivati e 330 chilogrammi di latte e formaggi, sprovvisti della idonea certificazione prevista dalla legge. La merce, in possesso di due cittadini di nazionalità albanese, è stata opportunamente distrutta per motivi di salute pubblica.

 

In un'altra operazione poi i funzionari doganali, sempre in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato circa 4 chili di tabacchi lavorati esteri, che si tentava di introdurre in contrabbando nel territorio nazionale.

 

Le stecche di sigarette marca Marlboro e Merit sono state rinvenute all’interno dei bagagli di due cittadini italiani provenienti dagli Stati Uniti. I trasgressori sono stati multati con dei verbali per un totale di 6.899 euro.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.