/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Noci, truffa milionaria su casa di riposo: arrestato ex assessore comunale. Indagate anche due suore

Noci, truffa milionaria su casa di riposo: arrestato ex assessore comunale. Indagate anche due suore

Avrebbero gonfiato i costi dei lavori di ristrutturazione della casa di riposo "Sant'Anna" di Noci, ente ecclesiastico con sede a Roma, ottenendo tramite la Regione Puglia fondi europei non dovuti pari a 1,5 milioni di euro. Per i reati, a vario titolo contestati, di truffa aggravata, emissione di fatture per operazioni inesistenti e auto-riciclaggio, la Guardia di Finanza ha arrestato, con concessione dei domiciliari, l'ex assessore comunale di Noci Vittorio Lippolis, "ritenuto - dicono i finanzieri - il promotore e principale artefice della frode".

 

Nei suoi confronti è stato eseguito anche un sequestro preventivo pari a 1,7 milioni di euro. Ad altre 15 persone, due consulenti, due religiose rappresentanti dell'ente ecclesiastico e imprenditori, è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari. Gli accertamenti dei finanzieri della Tenenza di Putignano, coordinati dal pm Federico Perrone Capano, sono stati eseguiti fra il 2014 e il 2016.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.