Home Cronaca Bari, occupazione Liceo De Nittis: dirigenza scolastica chiede relazione a istituto di...

Bari, occupazione Liceo De Nittis: dirigenza scolastica chiede relazione a istituto di vigilanza

La dirigenza scolastica del liceo artistico ‘De Nittis’ di Bari ha chiesto “formale relazione all’istituto di vigilanza” su quanto sarebbe accaduto la notte scorsa quando, secondo l’accusa degli studenti, un vigilante avrebbe puntato la pistola per impedire l’occupazione della scuola. Lo riferisce in una nota la dirigente scolastica del liceo, Irma D’Ambrosio.

 

“Nel frattempo, la comunità studentesca, in accordo con dirigenza e docenti – fa sapere la dirigente – sta svolgendo attività didattica autogestita, a riprova di un clima di serena condivisione degli spazi e tempi scolastici, nonché delle problematiche sollecitate. Per quanto attiene alcune specifiche rivendicazioni espresse dalla comunità studentesca (alternanza scuola-lavoro; progettazione extracurricolare non partecipata; edilizia scolastica), si rimarca – prosegue D’Ambrosio – che la scuola ha sempre mantenuto un profilo di apertura, servizio al territorio e dialogo tra le parti, oltre che un approccio progettuale e produttivo qualificato e ampiamente documentabile”.

 

“In particolare – conclude la nota – la contestazione delle modalità di attuazione degli obblighi di alternanza scuola-lavoro, forse comprensibile sul piano generale, vede nei fatti da anni il liceo artistico di Bari impegnato in prima linea, con riscontri positivi documentati da parte di studenti e famiglie, nonché delle istituzioni preposte”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo