/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Anziana uccisa in sparatoria, il ministro Minniti a Bari: Procura parla di "guerra fra clan per lo spaccio di droga"

Anziana uccisa in sparatoria, il ministro Minniti a Bari: Procura parla di "guerra fra clan per lo spaccio di droga"

Il ministro dell'Interno, Marco Minniti, è arrivato in Prefettura a Bari dove presiederà il Comitato per l'Ordine e la sicurezza pubblica con al centro l'emergenza criminalità a Bitonto (Bari). Il comitato è stato convocato d'urgenza dopo l'agguato dello scorso 30 dicembre nel quale ha perso la vita la 84enne Anna Rosa Tarantino che stava attraversando la strada ed è rimasto ferito il pregiudicato 20enne Giuseppe Casadibari, ritenuto dagli inquirenti l'obiettivo dei sicari.

 

Stando alle indagini di Carabinieri e Polizia, coordinate dal pm della Dda di Bari Ettore Cardinali e dal collega della Procura ordinaria Marco D'Agostino, a Bitonto sarebbe in atto una guerra fra clan rivali per la gestione dello spaccio di droga. L'agguato nel quale è stata uccisa l'anziana, avvenuto nel centro storico, potrebbe essere stato una risposta ad una precedente sparatoria avvenuta all'alba della stessa mattina dinanzi alla casa di un boss alla periferia della città.

 

Alla riunione in Prefettura presieduta dal ministro Minniti partecipano funzionari del Ministero e i vertici nazionali e locali delle forze dell'ordine: il capo della Polizia, Franco Gabrielli, il comandante generale dei Carabinieri, generale Tullio Del Sette, e il comandante interregionale dell'Italia meridionale della Guardia di finanza, generale Carlo Ricozzi. Accanto al ministro c'è il prefetto di Bari, Marilisa Magno. All'incontro ci sono i magistrati baresi Giuseppe Volpe, capo della Procura, Francesco Giannella, coordinatore della Direzione distrettuale antimafia e Giannicola Sinisi, sostituto pg della Corte d'Appello. Presenti anche i sindaci di Bari e Bitonto, Antonio Decaro e Michele Abbaticchio.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.