Home Cronaca Deve espiare pena ma per evitare l’arresto libera i cani: feriti due...

Deve espiare pena ma per evitare l’arresto libera i cani: feriti due agenti al Libertà. In manette 50enne barese

Nella mattinata di oggi, a Bari, le forze dell’ordine hanno tratto in arresto il pregiudicato 50enne Bartolomeo De Mattia. L’uomo deve espiare una pena definitiva di un anno e sette mesi di reclusione a seguito di una condanna per furto aggravato commesso nel 2015 in un’abitazione di Torchiarolo, in provincia di Brindisi.

 

De Mattia, già conosciuto alle forze dell’ordine a causa dei suoi precedenti per reati contro il patrimonio e perché dedito ai furti in appartamento, è stato catturato presso la sua abitazione nel quartiere Libertà.

 

Per sottrarsi all’arresto l’uomo, che era in casa con la convivente, ha tentato di simulare la sua assenza non aprendo al porta agli agenti. I poliziotti però, certi della sua presenza all’interno dell’abitazione, dopo i ripetuti tentativi di farsi aprire, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco di Bari, hanno forzato la porta d’ingresso.

 

Una volta all’interno uno dei tre cani in casa, liberi di circolare nonostante l’intimazione dei poliziotti a legarli, ha anche morso al polpaccio due degli operatori che hanno dovuto ricorrere alle cure sanitarie del Policlinico. Per tali fatti, il De Mattia e la convivente barese 49enne sono stati indagati anche per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni colpose. Dopo le formalità di rito, De Mattia è stato portato in carcere.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo