/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bitonto, nascondeva in casa 5 pistole e proiettili: arrestato agente di Polizia Penitenziaria in pensione

Bitonto, nascondeva in casa 5 pistole e proiettili: arrestato agente di Polizia Penitenziaria in pensione
Nascondeva in casa un vero e proprio arsenale, senza alcuna autorizzazione. I Carabinieri hanno scoperto a Bitonto un rimessaggio di armi in casa di un agente di Polizia Penitenziaria in pensione. L’uomo, di 56 anni, nascondeva nel suo appartamento 4 pistole revolver, una pistola a salve modificata, con caricatore e 5 proiettili. Poi, ancora, 75 cartucce calibro 9, 37 cartucce calibro 38 e una paletta rifrangente con la scritta “Ministero di Grazia e Giustizia”. Tutto il material è stato sequestrato e l’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere di Bari, dovendo rispondere di detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni. Sono in corso ulteriori indagini da parte dei Carabinieri per risalire alla provenienza e all’individuazione degli eventuali destinatari delle armi.
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.