/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, al porto con cinque chili di eroina purissima all’interno dei cerchioni dell’auto: arrestati due cittadini albanesi

Bari, al porto con cinque chili di eroina purissima all’interno dei cerchioni dell’auto: arrestati due cittadini albanesi

I finanzieri di Bari, di concerto con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, durante i quotidiani controlli all’attracco dei traghetti provenienti dall’Albania hanno rinvenuto e sequestrato 5 chili di eroina e arrestato un uomo e una donna di nazionalità albanese. La droga era ben occultata all’interno dei cerchioni delle quattro ruote marcianti dell’autovettura.

 

L’utilitaria utilizzata per l’illecito traffico è balzata subito agli occhi degli esperti finanzieri che hanno notato delle anomalie sulle ruote marcianti dell’auto: a seguito di un più accurato controllo è stato accertato che i cerchioni erano stati artificialmente modificati così da creare una intercapedine all’interno di essi dove era ospitata l’eroina e, cosa molto strana, la sostanza non era conservata nei panetti bensì era stata compressa all’interno dei quattro cerchi senza alcun confezionamento, in polvere. L’uomo e la donna, quindi, sono stati tratti in arresto e portati rispettivamente nel carcere di Bari e in quello di Trani.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.